Menu
Cerca
economia

Credit Agricole alza l’offerta per Creval

Continua la trattativa del gruppo bancario francese con il Credito Valtellinese, con l'OPA che sale a 12.20 per azione.

Credit Agricole alza l’offerta per Creval
Glocal news 15 Aprile 2021 ore 12:08

Il gruppo francese Crédit Agricole Italia, che già possiede il 17,7% delle azioni di Creval, ha sbloccato le trattative. Lo ha fatto più di una settimana prima del termine previsto per l’opa, fissato al 21 aprile.

La nuova offerta per Creval

L’offerta, inizialmente prevista a 10,50 euro per azione è passata a 12.20. A cui si aggiunge un extra-bonus di ulteriori 0,30 euro per azione se le adesioni arriveranno al 90% del capitale. Al fine di riuscire finalmente a procedere più velocemente al delisting dell’istituto.

Dopo settimane di ostinati dinieghi, quindi il Credit Agricole è arrivato ad offrire quasi 140 milioni di euro in più per aggiudicarsi il Creval, i cui maggiori soci da tempo criticano l’inadeguatezza dell’Offerta pubblica di acquisto partita il 30 marzo.

La nuova offerta, segnalata da un comunicato della banca francese, alza la posta dei contanti e porterà l’istituto valtellinese ad avere una valutazione complessiva di 856 milioni. Un valore che aumenterebbe ancora, diventando 876 se si raggiungerà la soglia del 90% che fa scattare un premio ulteriore.