Cronaca
Lodi

Michael Russo scomparso: era diretto verso il Lodigiano

Il 30enne potrebbe anche aver cambiato numero di telefono: "Ha delle fragilità, aiutateci"

Michael Russo scomparso: era diretto verso il Lodigiano
Cronaca Lodi, 09 Luglio 2022 ore 11:46

Ha fatto perdere le tracce a bordo di una Fiat Panda da Pandino, nel Cremonese.

L'ultimo avvistamento il 27 giugno

L'ultimo contatto con la famiglia risale allo scorso 27 giugno 2022: poi di lui si sono perse le tracce. Sono giorni di ansia per il 30enne Michael Russo, residente a Pandino con il padre e la sorella. Il 30enne è uscito di casa a bordo di una Fiat Panda color grigio scuro e da Pandino si è diretto in auto verso Dovera, comune al confine con la provincia di Lodi, e appunto verso la provincia lodigiana. Ma di lui non si sa più nulla. Come spiega la famiglia, Michael potrebbe anche aver cambiato numero di telefono, dal momento che sul suo cellulare non è più contattabile.

Quando è uscito di casa per l'ultima volta indossava una t-shirt, un paio di pantaloncini e un cappellino. La famiglia spiega che il 30enne ha alcune fragilità e di conseguenza è urgente trovarlo. Al momento però non si ha idea di dove il 30enne possa trovarsi, anche per il fatto che sono passati già 12 giorni.

L'appello e le ricerche ufficiali

Considerata la situazione, la famiglia in queste ore sta lanciando appelli ed è andata per le vie ufficiali. Ai carabinieri infatti è stata presentata una denuncia per la scomparsa del 30enne e sono state avviate le ricerche ufficiali da parte delle forze dell'ordine. La sorella e il papà di Michael, nella speranza di trovarlo e di ricevere segnalazioni, hanno anche contattato la trasmissione televisiva "Chi l'ha visto?". Per ora però del 30enne Michael Russo non si ha nessun tipo di notizia. Sono ore e giorni di ansia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter